Home > Fatti interessanti > Alimentazione sana

Latte e mozzarella ‒ valori nutrizionali e proprietà

La salute che arriva dal maso

I latticini, come il latte o la mozzarella, presentano valori nutrizionali straordinari e fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo. Il sito web delle Latterie Alto Adige fornisce tutte le informazioni sulle proprietà e valori nutrizionali del latte: proteine, lipidi, lattosio, vitamine, sali minerali e oligoelementi.

Proteine
Le proteine del latte sono molto utili all’organismo grazie all’elevato contenuto di aminoacidi, essenziali perché non vengono prodotti dal corpo ma devono essere assunti tramite l’alimentazione. Le proteine servono per il rinnovamento di muscoli, organi interni, capelli, unghie, ma anche per la produzione di enzimi, ormoni e per la normalizzazione delle funzioni metaboliche.

Grasso
Il grasso del latte contiene le vitamine liposolubili A, D, E e K. Serve da vettore di calorie per il mantenimento della temperatura corporea e come fornitore di lecitina, una sostanza che ha un effetto positivo sul sistema nervoso.

Lattosio
Il lattosio apporta rapidamente energia all’organismo e ha un effetto benefico sulla flora intestinale: nutre, infatti, i batteri intestinali che lo trasformano in acido lattico. Ne consegue un abbassamento del pH nell’intestino, che contrasta la proliferazione dei germi patogeni. Una flora batterica sana garantisce una perfetta digestione e il corretto funzionamento del sistema immunitario. Il lattosio stimola inoltre l’assorbimento dei sali minerali e degli oligoelementi come calcio, fosforo, zinco, ecc.

L’intolleranza al lattosio insorge in assenza dell’enzima lattasi. In mancanza di questo enzima, il lattosio raggiunge indigerito l’intestino crasso, dove viene scisso e digerito dai batteri intestinali. Questo processo provoca la formazione di acido lattico, anidride carbonica e altri gas, responsabili dei tipici sintomi di flatulenza, diarrea o crampi addominali. Il formaggio, lo yogurt e altri prodotti derivati da latte acido, dove il lattosio è presente in quantità minime o nulle (formaggi stagionati e a pasta dura), scatenano sintomi molto più blandi. Un’alternativa è costituita dai numerosi prodotti senza lattosio, come per esempio la Brimi Mozzarella Senza Lattosio.

Vitamine
Le vitamine liposolubili A, D, E e K sono presenti in maggiore quantità nel latte intero rispetto a quello a basso contenuto di grassi. Anche le vitamine idrosolubili, soprattutto quelle del gruppo B (B1, B2, B6, acido folico, acido pantotenico, biotina, B12), sono presenti nel latte. La vitamina C è contenuta invece solo in quantità ridotta. 

Sali minerali
I sali minerali sono essenziali ma poiché l’organismo non riesce a produrli autonomamente, deve assumerli attraverso l’alimentazione. Il latte contiene, tra gli altri, calcio, fosforo, potassio, magnesio e iodio. Con un litro di latte si copre il 67% del fabbisogno giornaliero di calcio di un adulto, il 37% di fosforo, il 27% di potassio e il 19% di magnesio e iodio. Tra i valori nutrizionali del latte, l’assunzione di calcio è quindi di particolare importanza.

Per saperne di più sulle proprietà di latte e latticini, come la mozzarella, e relativi valori nutrizionali, potete consultare www.suedtirolermilch.com

Quando la natura è buona, tutto è più buono.
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok