Home > Fatti interessanti > Ricette > Mozzarella > Piatti unici a base di mozzarella > Pizza con pomodori, mozzarelline e basilico

Pizza con pomodori, mozzarelline e basilico

Difficoltà: media
Tempo di preparazione: circa 1 ora + Lievitazione: 40 minuti

INGREDIENTI per 4 persone

Pasta per la pizza

  • 140 ml d’acqua tiepida
  • 25 g di lievito (1 cubetto)
  • 1 pizzico di zucchero
  • 250 g di farina
  • 1 cucchiaio d’olio d’oliva
  • sale

Per guarnire

  • 250 g di passata di pomodoro o pomodori in scatola
  • 200 g di Mozzarella a cubetti Brimi
  • 4 cucchiai d’olio d’oliva
  • sale
  • pepe macinato fresco
  • 1 cucchiaino di origano
  • 8x25 g di Bocconcini di Mozzarella Brimi
  • 1 cucchiaio di basilico tagliato a striscioline
  • 12 foglie di basilico

Per la teglia

  • olio d’oliva per ungere la teglia

PREPARAZIONE

Pasta: mettere in una ciotola l’acqua, il lievito e lo zucchero e mescolare bene. Aggiungere la farina, l’olio d’oliva e il sale e mescolare bene. Infine, lavorare con una macchina impastatrice o a mano su un piano cosparso di farina. Far lievitare la pasta coperta da un panno a una temperatura di 35 gradi per circa mezz’ora.
Pizza: suddividere la pasta in quattro parti, lavorare a mano ciascuna parte su una superficie infarinata con movimenti circolari. Creare una palla liscia e ungerla con l’olio. Coprire la pasta e lasciarla lievitare ancora 20 minuti circa e infine stendere con le mani. Lungo il bordo deve crearsi un rigonfiamento, all’interno invece deve essere piana e liscia (eventualmente, aiutarsi con il mattarello). Porre la pasta su una teglia unta. Ai pomodori aggiungere sale, pepe e origano. Con un cucchiaio cospargere la salsa sulla pasta, aggiungere i cubetti di mozzarella e ultimare con olio d’oliva. Infornare la teglia sul ripiano più basso del forno preriscaldato e cuocere. A cottura ultimata, distribuire i bocconcini di mozzarella affettati, cospargere con foglie di basilico e servire.

Temperatura di cottura: circa 220 gradi
Tempo di cottura: circa 15 minuti

CONSIGLI

  • È possibile stendere la pizza anche su una teglia quadrata unta e guarnire.
  • Guarnire con ciò che più vi piace. Ad esempio: prosciutto cotto, salame piccante, cozze, frutti di mare, gamberetti, peperoni, zucchine, melanzane, porri, gorgonzola, asparagi, champignon, finferli, porcini, uova sode, aglio, rucola, cipolla ecc.
Pizza con pomodori, mozzarelline e basilico
Quando la natura è buona, tutto è più buono.
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok